img01english img01italiano
contatti lavora con noi video novità i nostri partner prodotti chi siamo Home
home • novità

NOVITA'

controller
Roboteq ha presentato SBL2360, un controller intelligente in grado di gestire due motori DC brushless da 30A, ciascuno e con tensioni fino a 60V.
Il controller dispone di due canali che possono operare indipendentemente oppure insieme per coordinare i movimenti.
Il controller dispone di 8 ingressi analogici, 10 digitali e 6 a impulsi. Sono disponibili inoltre 4 uscite digitali con corrente da 1A per attivare luci, valvole, freni e altri accessori.
SBL2360 può essere controllato via radio, joystick analogico, modem wireless PLC oppure microcomputer. Usando il collegamento CAN Bus si possono collegare fino a 127 controller a 1 Mbit su una singola coppia di cavi. L’operatività può essere ottimizzate tramite 80 parametri configurabili ed e disponibile un’utility per PC per configurare e ottimizzare il funzionamento del motore.
RoboteqSBL2360 è utilizzabile per i veicoli a guida automatica (AGV), robot per l’automazione, robot militari e altre applicazioni per il controllo di motori brushless di media potenza.
anelli aegis
Gli anelli AEGIS vengono utilizzati per aumentare la durata e per proteggere i cuscinetti dei motori asincroni quando questi vengono utilizzati con inverter.
Gli inverter, infatti, modulando in PWM la frequenza creano delle correnti parassite tra il rotore e lo statore del motore che poi vengono trasmesse sull’albero dove sono montati i cuscinetti. Quando queste correnti eccedono la resistenza del grasso dei cuscinetti si scaricano sui cuscinetti creando così la rottura.
La ditta AEGIS utilizzando una tecnologia brevettata chiamata Electron Transport Technology, consistente in micro fibre conduttive in carbonio all’interno di un anello in alluminio, è in grado di risolvere questo problema sui motori fino a 750 Kwatt scaricando a terra queste correnti parassite. In conclusione, il montaggio preventivo degli anelli AEGIS permette di evitare costosi fermo macchina per sostituzione cuscinetti dei motori aumentandone inoltre la vita di 10 volte.
collettore rotante
Uno slip ring o collettore rotante è un dispositivo elettro-meccanico che permette la trasmissione di potenza e segnali elettrici da una struttura statica ad un elemento rotante. Chiamati anche giunti rotanti o distributori rotanti o contatti striscianti, gli slip ring possono essere usati in qualsiasi sistema elettro-meccanico che richieda rotazioni complete, intermittenti o continue, durante la trasmissione di potenza o dati. Con i collettori elettrici rotanti sviluppati dal Pan-Link Electrical Tech e' possibile trasferire segnali elettrici di potenza, provenienti da sensori (termocoppie, encoder, resolver, ecc.) e bus di campo di qualsiasi tipo (Canopen, Ethercat, Sercos, Ethernet/IP, Profibus/Profinet, fibra ottica, ecc.), è inoltre possibile inserire anche delle vie pneumatiche per il passaggio di aria Sono a disposizione più di 15 modelli standard che si differenziano sia per la struttura meccanica sia per le performance, riuscendo in questo modo a soddisfare ogni tipo di richiesta. Esistono modelli in grado di arrivare fino a 20.000 rpm, con range estesi di temperatura operativa da 50 fino a 500 °C, multi-canali fino a 500 vie, con foro passante fino a 2 m e con gradi di protezione IP68. E´ anche possibile richiedere la produzione di collettori rotanti elettrici/pneumatici su specifica tecnica del cliente. A dimostrazione dell’elevata qualità dei prodotti utilizzati per le spazzole, i contatti e per i cuscinetti, i collettori Panlink possono raggiungere fino a 10.000.000 cicli di lavoro, garantendo una trasmissione ottimale dei segnali. Tutti i prodotti sono completi di certificazione CE, UL e RoHs. Asiantool è invece l’innovativo collettore rotante a metalli liquidi, molecolarmente legato ai contatti, montato su cuscinetti a sfera; questo crea una connessione costante e invariata per tutta la vita del collettore. Le caratteristiche principali che contraddistinguono questo prodotto sono:
• il segnale di potenza trasferito senza nessun disturbo elettrico
• alti valori di potenza in ingombri ridotti
• bassa resistenza di contatto, sotto 1 mmohm
• elevata conducibilità dei segnali
• totale mancanza di produzione di polvere, presente nei collettori a contatti striscianti a spazzole a grafite, che hanno alta resistenza elettrica, problemi di ossidazione e alti disturbi elettrici sui segnali
• il collettore Asiantool non ha bisogno di nessun tipo di manutenzione, non avendo consumo di spazzole
• può essere fornito con segnali di comunicazione Profibus/Canbus
Esiste anche una versione con foro passante in caso serva il passaggio di cavi collegati ad altri conduttori.

<1   2